Come rendere brillante un pavimento o una superficie in marmo?

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come rendere brillante un pavimento o una superficie in marmo?
Condividi

Nonostante sia un materiale molto robusto, il marmo è molto sensibile all’usura e alle sostanze acide.
Spesso, esso presenta un aspetto trascurato perché viene trattato con prodotti multiuso non adatti alla sua pulizia e cura. Ecco riportati alcuni consigli per mantenere il marmo sempre lucente e e in buono stato.

Cosa serve per completare questa guida:

- panni per pavimenti;
- sapone di marsiglia;
- pietra pomice in polvere;
- spugne;
- bicarbonato;
- olio per marmi;
- cera per marmi.



Istruzioni

  • 1
    Si devono prima pulire le superfici in marmo (pavimenti, tavoli, davanzali ecc), utilizzando del semplice sapone di marsiglia. Inumidite bene una spugna oppure un panno morbido passandolo sul sapone e strofinate, risciacquando poi con un panno abbondantemente bagnato.
    Se la superficie è molto sporca o grassa, prima di lavarla con il sapone, cospargetela con del bicarbonato. Sia il bicarbonato che il sapone, non solo sgrassano il marmo, ma contribuiscono a dargli lucentezza senza intaccarlo; inoltre, il bicarbonato è un ottimo prodotto antibatterico.
  • 2
    Se notate delle zone particolarmente opache, consumate o macchiate, acquistate dal ferramenta o presso un colorificio, della pietra pomice in polvere. Diluitela con la giusta quantità d’acqua (seguendo le istruzioni sulla confezione o chiedendo informazioni al negoziante) e formate un impasto da stendere sulle zone da trattare.
    Strofinate con una spugna ruvida da cucina e ad operazione terminata, pulite perfettamente la superficie con un panno bagnato, lavatela ancora con sapone di marsiglia e risciacquate bene.
  • 3
    A questo punto, utilizzate una modesta quantità di olio per marmo versandolo su un panno umido e distribuitelo uniformemente su tutta la zona da trattare, senza eccedere nella quantità: l’olio che non viene assorbito poi bisognerà toglierlo! Lasciate ora riposare la superficie almeno per 24 ore senza calpestarla o toccarla.
    Il giorno seguente, passate più volte un panno morbido e assorbente per togliere eventuali tracce d’olio non penetrate nel marmo e lasciate riposare ancora due/tre ore.
  • 4
    Trascorso il tempo necessario, passate un’ultima volta un panno assorbente sulla superficie stendendo poi un velo di cera per marmo con un panno umido.
    Fate asciugare e completate l’operazione passando la lucidatrice o lucidando energicamente il tutto con un panno di lana: il vostro marmo ora sarà splendente!

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up