Come richiedere il risarcimento in caso di incidente auto

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Essere adeguatamente informato è ciò che fa la differenza tra il giusto risarcimento e la burocrazia…

Istruzioni

  • 1
    Ricordarsi di tenere sempre in auto, moto/altro un modello cai (constatazione amichevole di incidente) che è molto utile in caso di incidente e può fare anche la differenza. Avvenuto il sinistro, ciò che più di tutto è importante è mantenere la calma. Scendere dal veicolo, accertarsi che nessuno si sia fatto male fisicamente e nel caso che qualcuno abbia subito delle lesioni eventualmente chiamare un’ambulanza e le autorità per i rilievi del caso. Passata questa fase di accertamento, cercate di chiarire la dinamica del sinistro e, anche nel caso che intervengano le autorità, compilate il modello cai se si è daccordo sulla dinamica – tuttavia, è meglio compilarlo comunque, anche perche vi verrà richiesto come integrazione della documentazione, anche se non lo si trova l’accordo con l’altro conducente sulla responsabilità – cercate di indicare le maggior informazioni possibili perchè vi saranno utili dopo.
  • 2
    Una volta a casa bisogna prepare tutta la documentazione per avvisare il proprio assicuratore del sinistro, come previsto dall’art. 1913 codice civile – ricordarsi che la norma in questione prevvede un termine massimo di 3 giorni per inviare l’avviso di sinistro. Il non rispetto di questo termine, o un eventuale maggiore concesso in deroga, può esporvi al rischio di dover ripagare all’assicuratore i eventuali danni causati dal ritardo.
    In dipendenza del numero e tipologia dei veicoli coinvolti potrette inviare al vostro assicuratore, oltre l’avviso di sinistro, anche la richiesta danni.
  • 3
    Infatti, nel caso che nel sinistro sono coinvolti solo due veicoli, escluso il caso che uno dei veicoli sia un ciclomotore vecchia targa o trattore agricolo, potrete chiedere al vostro assicuratore, nel caso che abbiate ragione o parzialmente ragione, il risarcimento dei danni sia del veicolo che gli eventuali danni fisici tramite la c.d procedura card. Nella vostra richiesta danni/avviso di sinistro fatte manzione dell’art. 149 codice delle assicurazioni, e allegate/fornite le seguenti documenti/informazioni:
    1- codice fiscale; 2- modello cai (sia nel caso che sia stato firmato da entrambi i conducenti o meno); 3- indicare il luogo dove il veicolo può essere periziato ed indicare anche un recapito telefonico; 4- indicare l’eventuale intervento di autorità; 5- ricordarsi che nel caso il modello cai non sia firmato anche dall’altro conducente, l’onere della prova è a carico vostro come previsto dall’art. 2697 codice civile e la compagnia non potrà fare altro che applicare l’art. 2054, 2° comma e liquidarvi in concorso di colpa.
  • 4
    Nel caso che dal sinistro siano derivati anche delle lesioni dovete fornire le seguenti informazioni/documenti:
    1- indicazione della persona che ha subito lesioni e le qualità nella quale si trovava sul veicolo (conducente o trasportato);
    2- il codice fiscale; 3- il certificato del pronto soccorso; 4- età, attività e reddito; 5 – se si ha o meno diritto a prestazioni da parte di enti come inps, inail e altro ai sensi dell’art. 142 cda. Il certificato di guarigione verrà ovviamente inviato in un successivo momento.
  • 5
    Nel caso invece che nel sinistro siano rimasti coinvolti più di due veicoli allora alla propria compagnia assicurativa viene inviata solo l’avviso di sinsitro, mentre tutta la restante documentazione va inviata alla compagnia assicurativa del responsabile civile. Fa eccezione solo la richiesta di risarcimento delle lesioni del trasportato che a norma dell’art. 141 codice delle assicurazioni va inviato all’assicuratore del veicolo in cui si era trasportati – ovviamente, se la responsabilità è della controparte, la vostra compagnia una volta che avrà risarcito il trasportato si rivalerà sull’altra compagnia di quanto ha già pagato, perciò la vostra classe di merito rimarrà com’era.:)
  • 6
    Tenete conto che la compagnia ha dei termini diversi per procedere alla liquidazione: 30gg se il cai è a doppia firma, 60 gg se è firmato solo da voi e 90gg per le lesioni. E qui che arriva la parte difficile: questi 30,60 o 90 giorni non vanno conteggiati da quando avviene il sinistro ma da quando l’assicuratore viene messo in mora, e poi da quando verrà messo nella condizione di procedere al pagamento; ovviamente se il veicolo non viene messo a disposizione, se la documentazione richiesta non viene inviata, se il lesionato non si presenta a visita, la compagnia non potrà risarcirvi del dovuto e andare da un avvocato non risolve nulla ma aumenterà solo i costi e di conseguenza anche i premi per assicurare i veicoli.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up