Come riconoscere l’abbassamento dello stomaco. Le cure di una volta sempre attuali.

di
0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

L’abbassamento dello stomaco può essere un fenomeno ricorrente nella stessa famiglia.

Cosa serve per completare questa guida:

- salute;
- stress.



Istruzioni

  • 1
    Si ha l’abbassamento dello stomaco quando cedono i legamenti che normalmente tengono saldamente legato lo stomaco al diaframma. Colpisce molto più frequentemente le donne e può dipendere da vari fattori.
  • 2
    In particolar modo può essere conseguenza di brusche e ripetute variazioni di peso oppure di ripetute gravidanze. Il sintomo predominante e quindi caratteristico è un senso di grande pesantezza dopo i pasti.
  • 3
    Ad esso si accompagna una forte sonnolenza. L’abbassamento dello stomaco, si riconosce in modo particolare quando ci si sdraia, proprio perchè il senso di pesantezza si attenua e pian piano sparisce del tutto.
  • 4
    Altri possono essere i sintomi causati da questa condizione: senso di gonfiore, tensione addominale, dolori lombari che compaiono stando in piedi e che posso irradiarsi alle ascelle o alle spalle, aereofagia e vertigini saltuarie.
  • 5
    Il rimedio più antico che serve per combattere i suddetti sintomi, consiste nel bere per una quindicina di giorni di seguito, un paio di bicchieri di acqua di mare che logicamente deve essere purificata.
  • 6
    Un accorgimento per far fronte a questo problema è quello di recarsi in un negozio di articoli sportivi dove si può trovare un potabilizzatore che serve per rendere l’acqua assolutamente sterile e bevibile.
  • 7
    In questo modo si potrà usufruire dei benefici dell’acqua marina senza dover rischiare di venire a contatto con i germi che potrebbe contenere. Il prezzo è irrisorio. Seguire questa piccola regola porterà grande giovamento.
  • 8
    Un’altra attenzione che si deve avere in questo caso riguarda l’allenamento costante della muscolatura dell’addome. C’è un esercizio molto semplice che si può eseguire stando comodamente a casa e con un pò di impegno.
  • 9
    Sdraiarsi a terra con le ginocchia piegate e tenere i piedi ben a contatto con il pavimento. Tutta la schiena deve ben aderire a quest’ultimo. Cominciate inspirando e distendendo verso l’alto la gamba destra.
  • 10
    Espirando si riporterà lentamente la gamba verso il pavimento fino a riacquistare la posizione iniziale. Lo stesso movimento sarà eseguito con la gamba sinistra. Questo esercizio verrà ripetuto dieci volte alternando le gambe.

Tags

, , , , , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up