Come ricordarsi di un impegno

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come ricordarsi di un impegno
Condividi

Se siete degli smemorati cronici come me, vi suggerisco alcuni piccoli trucchetti per ricordarvi dei vostri impegni.

Cosa serve per completare questa guida:

- agenda e penna;
- oggetti di uso quotidiano;
- cellulare con funzione "promemoria";
- un minimo di memoria.



Istruzioni

  • 1
    Ovviamente il metodo più diffuso e più “facile” è quello di scrivere tutti gli appuntamenti, impegni, spese ecc. In un’agenda che dovrete tenere sempre con voi e sopratutto dove dovete ricordarvi di segnare tutte le cose da fare.
  • 2
    Se non vi ricordate neanche di guardare nell’agenda potete ricorrre a dei semplici trucchi che vi costringono a ricordare: si tratta del clasico “nodo al fazzoletto”; cioè si tratta di fare qualche cambiamento in un oggetto che serva a chiedervi: perchè l’ho fatto?
  • 3
    Vi faccio alcuni esempi: se mettete sempre gli occhiali o le chiavi (oggetti che dovete per forza usare tutti i giorni)nella stessa tasca o angolo del mobile, quando dovete ricordarvi di qualcosa, metteteli nell’altra tasca o in un altro punto.
  • 4
    Se non ricordate neanche il perchè di questo cambiamento siete veramente ai miei livelli quindi prendete un post-it e scriveteci quello che dovete fare e poi attaccatelo direttamente sulle chiavi, se dimenticate anche le chiavi siete irrecuperabili!
  • 5
    Uno strumento utilissimo è la funzione “promemoria” di certi cellulari: quando vi prendete un impegno segnatelo subito sul promemoria e programmatelo per il giorno e l’ora giusta; quando sarà il momento il telefono suonerà e apparirà sullo schermo quello che dovete fare, ma non dimenticate il cellulare.
  • 6
    Il metodo più difficile, ma più efficace e salutare è quello di non stare in ansia, cioè di vivere secondo per secondo senza preoccuparvi di tutte le numerose cose a cui dovete pensare di solito. Questo è molto di aiuto nelle tipiche dimenticanze “sono andata in camera e non ricordo cosa devo prendere”.
  • 7
    Questo accade perchè mentre andate in camera state già pensando alle dieci cose che dovete fare dopo senza concentrarvi su quella che state facendo in quel momento (come chiudere il gas, spegnere le luci, chiudere l’auto); se siete sovrappensiero non vi ricorderete mai se l’avete fatto meno.

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up