Come rinnovare la nostra casa senza abbattere muri?

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come rinnovare la  nostra casa senza abbattere muri?
Condividi

Per trasformare la nostra casa rendendola maggiormente pratica, più moderna ed accogliente, non si devono per forza eseguire interventi e ristrutturazioni drastiche come ad esempio l’abbattimento di muri.

Cosa serve per completare questa guida:

- fantasia;
- buona volontà;
- pittura;
- stucco;
- rulli e pennelli;
- tamponi e spugne.



Istruzioni

  • 1
    Se possediamo un po’di fantasia, molta buona volontà, una spiccata capacità all’adeguamento ed una manciata di coraggio possiamo sicuramente decidere di cimentarci nella realizzazione di modesti ma unici capolavori nella nostra casa.
  • 2
    Oggi, specialmente le nuove generazioni ( ma non solo) si sta poco a poco perdendo sempre di più la volontà di ingegnarsi in prima persona nell’esecuzione dei lavori dentro casa. Questo vale sia per piccole cose come ad esempio orli, sia per tinteggiature o altre piccole opere di restauro.
  • 3
    La tendenza ormai notevolente più comune è quella di affidare questi compiti ad aziende specializzate affidando loro tutto il lavoro che si intende fare; i costi sono certamente più alti e spesso potrebbero essere evitati.
    Sono invece lodevoli i tentativi, non numerosi ma ma ancora esistenti, di ristrutturazioni fatte da soli.
  • 4
    Ovviamente non si parla di abbattere muri, ma con un minimo di attenzione, ognuno di noi può avventurarsi in facili interventi per ristrutturare la propria dimora. Sia che si possa trattare di ristuccare una screpolatura, un foro o scartavetrare e dipingere nuovamente qualche parete ridotta male, quel che principalmente occorre è la volontà di provarci.
  • 5
    Se per caso la cameretta dei ragazzi ci sembra di un colore un po’ pallido o spento, può essere sufficiente rallegrarla applicando degli stencil sulle pareti, ravvivandole con qualche tocco di colore e rendere più vivo l’ambiente. Per quanto riguarda invece l’eventuale tinteggiatura di una sala o di un ingresso, ad esempio esempio possiamo considerare lo spugnato o il tamponato acrilico.
  • 6
    Si tratta di lavori non esageratamente complessi, anzi, essi possono anche rivelarsi divertenti e molto creativi. Ricordiamo però che se gli ambienti sono molto grandi, è meglio non dedicarci ad imprese lunghe e non facilissime, preferendo in questi casi una normale pittura a rullo.
  • 7
    Molto importante è tenere presente che la scelta di rimodernare e ristrutturare una casa apportando grossi cambiamenti, abbattimento di muri o rifacimenti totali, non è solo una decisione di famiglia ma esiste l’obbligo di richiedere eventuali permessi e di rispettare precise regole e normative.
  • 8
    E’ inoltre fondamentale, sempre se i lavori da eseguire sono di una certa entità, comunicare le proprie intenzioni alle autorità preposte al controllo delle ristrutturazioni, presentando la d.i.a., cioè la dichiarazione di inizio attività. Questo documento, rappresenta la vera e propria dichiarazione formale dell’inizio di opere edili nella propria casa.

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up