Come riprendersi dai postumi di una sbronza

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

A quanti sarà capitato di alzarsi la mattina, dopo una notte di bagordi, e pensare: ma cosa ho fatto per ridurmi così? Non potevo rimanere a casa a guardare la televisione? Se vi ponete queste domande appena svegli, vi fa male la testa e vi sentite fortemente spossati, allora siete in preda ai postumi dell’alcol! Con questa guida, oltre all’aspetto mentale, vorrei soffermarmi sull’aspetto fisico, cioè sull’insieme degli acciacchi che compongono il mosaico dei postumi, consigliando dei piccoli accorgimenti per riuscire a stare meglio. Anche se (dipende la gravità della situazione) alle volte non sono sufficienti i classici rimedi naturali ed occorre aiutarsi con dei farmaci che io in quanto non sono né medico né farmacista, non posso e non voglio consigliare a nessuno. I postumi dell’alcol colpiscono duramente il nostro organismo e noi possiamo agire solo su tre aspetti: mal di testa, aspetti gastro-intestinali, aspetti muscolari. Sul fegato, haimè organo sottoposto a notevole stress, possiamo fare ben poco.

Cosa serve per completare questa guida:

- cibo;
- acqua;
- tempo.



Istruzioni

  • 1
    Bere moltissima acqua. L’alcol, nonostante venga assunto in forma liquida, ci disidrata in maniera pazzesca. Appena ci alziamo è necessario bere moltissima acqua, soprattutto se pensiamo al fatto che più del 90% dello smaltimento avviene tramite l’urina: bevendo molta acqua forniremo all’organismo il “mezzo di trasporto” per le tossine e re-idrateremo i nostri tessuti inariditi.
  • 2
    Fare una colazione adatta. Nonostante il senso di nausea, occorre che mettiate qualcosa nello stomaco. Gli alimenti consigliati sono: pane e marmellata, pane e nutella, frutta. Per gli amanti del salato consiglio del pane tostato con creme spalmabili non dolci tipo: crema di sesamo, crema di anacardi, crema di arachidi.
  • 3
    Non fumate. Anche per i fumatori, sappiate che quando riusciamo a fare dei piccoli progressi nella lotta ai postumi, non appena ci fumiamo una sigaretta torniamo indietro, non so esattamente perché ciò avvenga, ma è così.
  • 4
    Il caffè è un’arma a doppio taglio e sortisce effetti diversi in base al soggetto ed in base alla gravità dei postumi. Spesso il caffè aiuta a tirarsi su e può e ad alleviare il mal di testa. Nelle grandi sbornie, in quelle colossali ed in quelle leggendarie, io lo sconsiglio vivamente.
  • 5
    Reintegrare sali minerali e vitamine. L’alcol nel sangue distrugge alcune molecole tra cui molte vitamine: bevete succhi di frutta e/o mangiate frutta per ristabilire anche l’equilibrio di sali minerali.
  • 6
    La flora intestinale. L’alcol che passa per il nostro intestino uccide la flora intestinale; per reintegrarla bisognerebbe mangiare cibo contenente fermenti come lo yogurt, io però lo sconsiglio in quanto assumere latticini nel nostro organismo provato dall’alcol non sarebbe un’ottima cosa. Io spesso mangio un po’ di lievito alimentare che mescolato con olio, sale ed aromi si presenta sottoforma di crema spalmabile.
  • 7
    L’acido lattico. Spesso questo problema non viene considerato quando si parla di postumi da sbronza, ma l’accumulo di acido lattico nei muscoli delle gambe è molto diffuso quando si è andati a letto senza avere smaltito. Consiglio vivamente di mangiare una banana che grazie al potassio, facilità l’eliminazione dell’acido lattico e limita l’insorgere di crampi.
  • 8
    Stato generale. Lavatevi bene i denti, fatevi una doccia, fatevi la barba(per gli uomini). Vestitevi ed uscite di casa a fare due passi. Questo è forse il migliore dei metodi anche se in preda al mal di testa mal di testa non ci si sente perfettamente di uscire ed incontrare gente. Una passeggiata stimola il metabolismo e ci aiuta a portare a termine i processi di disintossicazione dell’alcol.
  • 9
    Casi gravi. Nei casi più gravi, mi è capitato di dover ricorrere a farmaci: un anti infiammatorio contro il mal di testa e l’enterogermina contro la diarrea. Sconsiglio l’uso di questi farmaci per 2 motivi: 1) io non sono un medico ed i miei consigli in questo campo valgono meno della carta straccia o di una lattina di birra vuota, magari una di quelle che vi siete scolati la sera prima. 2) l’assunzione di medicine va a gravare sul fegato già impegnato a smaltire l’alcol.
  • 10
    Il metodo migliore rimane comunque la prevenzione: non bere a stomaco vuoto; non mischiare; limitare le quantità; assicurarsi di aver smaltito un pò prima di andare a dormire; bere acqua durante la serata e soprattutto non esagerare!

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up