Come sbiancare i denti con un rimedio naturale

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Chi non desidera denti sempre bianchi? Purtroppo tutte sostanze che mangiamo talvolta si rivelano dannose per i nostri denti, non solo esteticamente ma anche per la salute degli stessi. Per questo motivo dobbiamo avere una cura maniacale per l’igiene dei denti.

Istruzioni

  • 1
    La pulizia dei denti è molto importante per la salute della nostra bocca e per tutto il nostro corpo. Non bisogna considerare solamente il fattore estetico ma la pulizia serve soprattutto per eliminare batteri pericolosi per i denti.
  • 2
    I denti devono essere lavati almeno tre volte al giorno, poiché la maggior parte delle persone consuma il pranzo fuori casa, spesso si è impossibilitati a lavarsi i denti dopo questo pasto. Per tale motivo è utile portare in borsa almeno un filo interdentale e chew gum allo xilitolo.
  • 3
    Il mattino è bene lavare i denti in maniera molto accurata, in quanto sono passate fin troppe ore che magari non abbiamo mangiato nè assunto liquidi, però in questo tempo si possono accumulare forti cariche batteriche.
  • 4
    La prima cosa da fare è lavare i denti con uno spazzolino elettrico oppure con uno spazzolino con le setole dure. Per quanto riguarda lo spazzolino elettrico, che ritengo indispensabile, bisogna fare attenzione a pulire i denti uno per volta.
  • 5
    L”operazione potrebbe risultare un pò lunga, per cui se la mattina abbiamo il tempo contato possiamo effettuare questa operazione di sera prima di andare a dormire, anche se è più efficace farlo d mattina appena svegli.
  • 6
    Dopo aver lavato i denti in questo modo bisogna sciacquare la bocca in maniera molto accurata, dopo di che passato qualche minuto possiamo consumare la colazione. Dopo aver fatto colazione si devono lavare i denti nuovamente, questa volta anche in maniera più veloce, con uno spazzolino normale oppure a setole morbide.
  • 7
    Dopo il pranzo se abbiamo la possibilità di lavare i denti è meglio farlo, nella maniera più semplice, con uno spazzolino normale passando su ogni dente, molare e gengive. Si deve fare anche una spazzolata sulla lingua, perchè è un punto dove si potrebbero accumulare batteri.
  • 8
    La sera invece prima di andare a letto, nuovamente possiamo lavare i denti con lo spazzolino normale oppure con lo spazzolino elettrico e sciacquare la bocca in maniera molto accurata. L”operazione deve essere fatta con calma, non dobbiamo essere frettolosi.
  • 9
    La sera possiamo dedicare molto più tempo, per cui ne possiamo approfittare per passare il filo interdentale, che deve essere passato almeno una volta al giorno. Inoltre si devono effettuare degli sciacqui con il collutorio in modo tale da eliminare la carica batterica dell”intera giornata.
  • 10
    L”igiene quotidiana può svolgersi nella maniera descritta precedentemente, che ognuno può gestire nella maniera più consona ai propri ritmi. Non bisogna mai perdere di vista il fatto che l”igiene della nostra bocca è fondamentale per la salute.
  • 11
    In maniera del tutto naturale e senza alcuno sforzo riusciamo a mantenere un colore chiaro dei nostri denti, però ci sono degli alimenti che tendono a scurire i denti, come il caffè, il tè e anche i cibi molti acidi danneggiano.
  • 12
    Un”accurata pulizia dei denti deve essere effettuata dal dentista almeno una volta all”anno, in modo tale che elimina tutte le sostanze che si sono accumulate. Per mantenere un bianco naturale possiamo agire operando alcune piccole mosse.
  • 13
    Il primo rimedio, molto antico, è quello di utilizzare il bicarbonato di sodio. Non temete il bicarbonato di sodio, in piccole quantità è commestibile e non fa male per la nostra salute. Questo va utilizzato solo una volta al mese e non di più.
  • 14
    Il bicarbonato di sodio offrono un”azione meccanica, cioè le sue componenti sono ruvide e tendono a sfregare sulla superficie dei denti sfregando le sostanze attaccate con un’azione abrasiva, molto forte per i denti.
  • 15
    Oltre all”azione meccanica svolgono anche un”azione ossigenante che tende a dare un colorito più chiaro ai denti. Il bicarbonato non deve essere usato molto spesso perchè tende a portare via lo smalto dei denti.
  • 16
    Il bicarbonato va messo sullo spazzolino, che è stato precedentemente passato sotto l”acqua. Per non sfregare i denti in maniera eccessiva si mette anche una piccola parte di dentifricio. Si lavano i denti come facciamo normalmente.
  • 17
    Ripeto che questa è un”operazione che va fatta solo ogni tanto, senza esagerazioni, al massimo una volta al mese, quando vediamo che i denti si sono eccessivamente ingialliti. Se viene eliminato lo smalto sui denti, questo diventa un punto di debolezza per tutta la nostra bocca.
  • 18
    Un’altra precauzione che si può attuare è quella di sfregare i denti con una fogliolina di menta subito dopo che sono stati lavati. Questo si può fare una volta al giorno o anche due o tre volte a settimana.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up