Leonardo.it

Come scegliere gli alimenti per la dieta per reflusso

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Gli alimenti da scegliere per il reflusso sono pochi ma non per questo non sono gustosi, il reflusso è ormai un problema che affligge molte più persone. Nel caso in cui non funzioni ne la dieta ne i farmaci la soluzione è solo chirurgica.

Istruzioni

  • 1
    Il reflusso gastro esofageo è un patologia che comporta la risalita di acidi dallo stomaco fino all’esofago con dolori e bruciori simili all’angina, le sue cause, diverse, possono essere causati da un problema funzionale della valvola tra esofago e stomaco.
  • 2
    Di solito molto incide lo stile di vita della persona affetta dal disturbo, l’ernia iatale (una porzione di stomaco che scivola fuori dalla sua posizione) può essere la causa maggiore, poi l’uso di farmaci (fans) possono favorirlo se non addirittura peggiorarlo.
  • 3
    Una nutrizione mal sana, il tabagismo, l’alcol e degli abbigliamenti troppo stretti fare sport appena mangiato possono favorire l’apertura della valvola e quindi far risalire gli acidi dallo stomaco all’esofago.
  • 4
    I sintomi più comuni per diagnosticare la malattia sono il bruciore di stomaco, rigurgito, difficoltà a deglutire, ipersalivazione e una tosse cronica.
  • 5
    Inoltre (ad esempio a me succede) si può avere un dolore toracico simile all’angina, difficoltà a respirare e problemi dentali. Visto che gli ultimi sintomi assomigliano a quelli di patologie cardiache si invita ad effettuare analisi specifiche.
  • 6
    Il metodo più semplice per evitare al minimo i fastidi è quello di avere una corretta alimentazione, di non andare a dormire dopo i pasti, coricatevi almeno dopo due ore dall’ultimo pasto effettuato.
  • 7
    Non voglio indicare quali farmaci o quale metodologie chirurgiche sono risolutive ma voglio indicarvi una elenco di alimenti con cui potete nutrirvi riducendo al minimo i fastidi del reflusso gastro – esofageo.
  • 8
    Gli alimenti indicati sono nel reparto fruttifero le mele, le banane e i succhi di questi due frutti. Nel reparto verdura le patate sono le più indicate, i fagioli, le carote, i broccoli, i piselli e il cavolo. I cereali sono tutti adatti tranne quelli con il formaggio tipici di torte pasquali.
  • 9
    Nel reparto latticini consumate senza problema formaggi cremosi light, della feta, dei formaggi di capra o alla soia. Nel reparto macelleria gli alimenti indicati sono il petto di pollo, la bistecca, e la carne macinata magra (sgrassata al massimo). Il pesce fresco e il bianco dell’uovo sono anche loro adatti, i salumi consumateli raramente, preferite quelli meno grassi come prosciutto.
  • 10
    Fate un uso molto consistente di acqua minerale e se non soffrite di pressione alta tenetevi sempre dietro delle liquirizie (calmano subito il bruciore e sono indicate nelle affezioni gastrointestinali). Potete mangiare biscotti secchi senza grassi idrogenati, senza burro e ogni tanto qualche patata al forno con un goccio di ketchup non fa mai male(una volta alla settimana al massimo).
  • 11
    Queste piccole indicazioni, associata alla terapia del vostro medico vi permetteranno di vivere una vita tranquilla senza preoccupazioni, una volta sono andato all’ospedale credendo di avere un infarto (era solo il reflusso che irrorava dolore allo sterno).

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up