Leonardo.it

Come scongelare in fretta e bene il congelatore.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come scongelare in fretta e bene il congelatore.
Condividi

Tutti i congelatori prima o poi hanno bisogno di esser sbrinati e a volte per inesperienza ci si trova in una cucina grondante acqua e coi surgelati che lentamente scongelano.
Basta organizzarsi a dovere e il procedimento è semplice e veloce!

Istruzioni

  • 1
    In primo luogo una lista di quello che vi serve:

    una borsa per surgelati di quelle che vendono nei supermercati

    un panno in microfibra o spugna

    un paio di strofinacci asciutti

    una spatolina di plastica (dovrebbero avervela fornita col congelatore, nel caso potete rimediarne una di quelle da cucina)

    una bacinella
  • 2
    In primo luogo dovete staccare il freezer dalla corrente.
    Se avete un combinato frigo/freezer svuotate il freezer del contenuto, mettetelo nella borsa per surgelati e riponete questa nel frigo poi chiudete lo sportello ed evitate di riaprirlo.
  • 3
    Una volta che il freezer è vuoto e la presa staccata valutate quanto ghiaccio o brina ci sono all’interno: se avete deciso di sbrinarlo è probabile che ci sia uno strato abbastanza spesso e ci vorra’ un po’.
    Evitate l’acqua bollente (c’è chi mette pentole calde dentro per far sciogliere il ghiaccio) ma questo danneggia i rivestimenti e il buon funzionamento del freezer.
  • 4
    bagnate il panno in microfibra con acqua calda di rubinetto, calda ma non bollente e poggiatelo sul ghiaccio, proprio all’ingresso del freezer, all’apertura.
    Ripetete la cosa un po’ di volte, asciugate l’eventuale acqua coi panni asciutti.
    Questo assottigliera’ lo strato di ghiaccio e vi permettera’ di infilarci sotto, con garbo la spatolina di plastica.
  • 5
    Con la spatolina sotto il ghiaccio fate leva, dovrebbe staccarsi un pezzo (grande o piccolo).
    Mettete il pezzo nella bacinella (a meno che non abbiate il lavello comodo).
    Procedete ancora con la spatola scalpellando leggermente e facendo leva sotto il ghiaccio per staccarne dei pezzi, dove il ghiaccio è molto spesso o resistente usate il panno-spugna caldo e poi procedete con la spatola.
    Asciugate eventuali rivoli d’acqua con gli strofinacci.
  • 6
    Piu’ andate avanti piu’ in teoria il ghiaccio dovrebbe staccarsi facilmente, una volta finito pulite bene il panno-spugna e pulite le pareti interne.
    Non servono detergenti a meno che non ci sia dell’unto o dello sporco particolare, in quel caso basta una spugna con una minuscola goccia di sapone per piatti, che dopo sciacquerete molto bene col panno spugna.
    Una volta finito asciugate le pareti con uno strofinaccio pulito e asciutto, riattaccate la spina e rimettete i surgelati nel freezer, se il freezer è rimasto staccato a lungo metteteli per il momento ancora nella borsa da surgelati, se il freezer dispone di questa funzione mettete il superfrost che raffredda molto in fretta in modo che i surgelati non perdano in temperatura nemmeno un momento.
  • 7
    Approfittate della pulizia per gettare tutti i cibi e gli avanzi che conservate da troppo tempo e sistemare i cibi nella maniera piu’ ordinata possibile, guadagnerete piu’ spazio.
    Ricordate poi di togliere la funzione superfrost dopo un’ora o due a seconda della grandezza del freezer perchè consuma tantissimo!

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up