Come si analizzano le operazioni di gestione e registrazione nei conti della partita doppi...

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Come si analizzano le operazioni di gestione e registrazione nei conti della partita doppia

Istruzioni

  • 1
    Le operazioni di gestione da rilevare sono quelle esterne, ossia quelle che riguardano gli scambi con altri soggetti e che danno luogo a movimenti finanziari. Tali operazioni vengono analizzate sotto due aspetti: l’ aspetto finanziario, che prende in considerazione le variazioni intervenute nelle disponibilità liquide, nei crediti e nei debiti; 2) l’ aspetto economico, che riguarda le variazioni nei costi e nei ricavi, le diminuzioni e gli aumenti del patrimonio netto.
  • 2
    Consideriamo l’ operazione di gestione relativa al pagamento con denaro contante di una fattura del fornitore rossi di 800 euro. Presentiamo le registrazioni nei conti coinvolti utilizzando il metodo della partita doppia.
  • 3
    Lo schema da seguire in questo caso è quello di individuare anche la natura dei conti da utilizzare. Le variazioni finanziarie si registrano nei conti finanziari, le variazioni economiche nei conti economici.
  • 4
    L’ operazione ha comportato movimenti nelle disponibilità liquide, nei conti o nei debiti? La risposta è si. Allora si ha una o più variazioni finanziarie. Quel è la variazione finanziaria immediatamente percepibile? L’ uscita di denaro dalla cassa. Perché si è avuta un’ uscita di denaro? È Stato estinto il debito verso il fornitore rossi.
  • 5
    L’ estinzione di debiti è un movimento finanziario oppure economico? Il movimento è finanziario perché a fronte del denaro che esce ( flusso finanziario) non si ha un flusso reale di beni in entrata ( un investimento). Quali oggetti hanno subito variazioni? Debiti verso fornitori e denaro in cassa.
  • 6
    Quale natura hanno i conti da utilizzare? Hanno natura finanziaria e finanziaria. Quale è il segno delle variazioni? Il segno è attivo ( – debiti) e passivo ( – denaro). Individuate le variazioni e la natura dei conti si applicano le regole della partita doppia: le variazioni finanziarie si registrano in dare, quelle passive in avere. Pertanto, i conti debiti verso fornitori e denaro in cassa si presentano uno in dare e uno in avere avendo cosi lo stesso importo sia in dare sia in avere.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up