Leonardo.it

Come si gioca a guardie e ladri

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Guardie e ladri è un ottimo gioco per bambini. In questa guida ti darò tutte le spiegazioni a riguardo.

Istruzioni

  • 1
    Lo spazio aperto è il requisito fondamentale per giocare a guardie e ladri. Si può quindi scegliere fra un cortile, oppure un vasto parco. E’ opportuno poi che tu possa fare in modo di radunare un numero sufficiente di partecipanti a questo gioco. Secondo me dovresti trovarne almeno dieci, come numero minimo.
  • 2
    Dividi dunque i giocatori in due squadre, con un numero uguale di membri. Successivamente provvedi a trovare uno spazio adeguato per disputare il gioco in questione. Traccia dunque una linea che delimiti il campo di gioco. Poi indica l’ubicazione della prigione, di solito dietro la linea medesima.
  • 3
    La squadra che è composta dalle guardie, deve mettersi in un apposito angolo del campo. Tu che sarai arbitro della sfida, dovrai dare il via con un segnale, che può essere un fischio od un altro gesto. Ecco, la gara potrà quindi avere inizio e i ladri dovranno far sì di non farsi prendere dalle guardie.
  • 4
    I membri che compongono la squadra dei ladri, sono sparsi per tutto il campo di gioco. Le guardie quindi devono lanciarsi all’inseguimento degli stessi, facendo in modo di prenderne quanti più ne possono. Qualunque ladro che venga preso, oppure anche semplicemente toccato, viene portato nell’area chiamata prigione.
  • 5
    Chi si trova nell’area della prigione, dovrà restare lì, ma potrà tendere la mano verso altri ladri che non siano ancora stati presi. Nel caso venga toccato da uno di loro, tornerà libero. Nel caso ci siano più ladri nell’area in questione, anche uno solo libero è sufficiente per farli liberare tutti.
  • 6
    Per far sì che il gioco sia piuttosto interessante, bisogna alternare le due squadre nel ruolo di guardie e nel ruolo di ladri. Per stabilire un vincitore, bisognerà mettere un tempo limite, con tanto di punteggio. Un punto spetta alle guardie che prendono i ladri ed un punto ai ladri che ne liberano altri.
  • 7
    Per rendere interessante il gioco, è possibile che i ladri possano trovare dei nascondigli, per rendere difficile alle guardie il fatto di trovarli. Serve quindi un luogo che sia provvisto di questi nascondigli, sempre comunque con un’area base dove i ladri fermati dovranno stare lì fino a che non vengono liberati.
  • 8
    La squadra che ottiene il maggior numero di punti sarà proclamata vincitrice. Bisogna stabilire poche regole semplici per questo gioco. Anche nel salone condominiale, durante lo svolgimento di una festa di compleanno, si potrebbe giocare a guardie e ladri, purché vi sia la presenza di spazio adeguato.
  • 9
    Se seguirai tutti i passaggi di questa guida, il gioco di guardie e ladri riuscirà dunque al meglio. I bambini si divertiranno come non mai e per te che sei un animatore di feste e simili, questo può costituire fonte di gratificazione. Ci sono tante varianti per questo gioco, sta a te scegliere la più idonea.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up