Come si organizzano al meglio le visite mediche per il bambino

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

In questa guida ti spiegherò come organizzare al meglio le visite mediche al tuo bambino, la sua salute è fondamentale.

Istruzioni

  • 1
    Devi prima di tutto sapere che il pediatra del tuo bambino provvede a compilare una cartella sanitaria dove annotare tutto ciò che riguarda il bambino stesso. In questa potrai anche trovare gli eventuali problemi di salute da cui è affetto e tutte le soluzioni idonee da prendere, quindi cerca di visionare tale cartella.
  • 2
    Procurati ora un’agenda. Annotati tutto ciò che hai visto nella cartella sanitaria. Comincia con le varie prescrizioni ed i consigli per il tuo bambino. Procedi poi ad annotare i vari appuntamenti con il medico, prestando attenzione alle date e agli orari. Segnati anche tutte le eventuali domande da porre al pediatra.
  • 3
    Tieni presente che questa agenda ti sarà utile anche in particolari momenti, per esempio quando il bambino sta male. In questo caso devi annotare tutti i disturbi che ha e quindi tutti i medicinali da acquistare alla farmacia più vicino a casa tua. Ricorda che tutte queste spese si scaricano sulle tasse, anche se la percentuale è bassa.
  • 4
    E’ quindi giunto il momento di portare il tuo bambino alla visita medica. Indispensabile che tu lo vesta in un modo piuttosto semplice e non troppo complicato perché risulterebbe controproducente. Scarterai quindi l’ipotesi di mettergli una tutina. Essa infatti ha troppi bottoni e si perderebbe troppo tempo a slacciarli.
  • 5
    Quando sei a casa, se proprio non è necessario, non spogliare del tutto il bambino, specie se è inverno. Rischierebbe solo di prendere tanto freddo, ricorda che i raffreddori sono sempre in agguato. Inoltre potrebbe effettuare dei movimenti bruschi e comunque non adeguati. Anche questo sarebbe controproducente.
  • 6
    Tieni sempre a portata di mano un cambio per il bambino, nonché il biberon con acqua o latte. Fagli fare le visite oculistiche e poi i vari vaccini, nelle date previste. Informati presso l’usl più vicina a casa tua. Fai anche accurate ricerche su internet, per prendere tutte le informazioni possibili, sia su wikipedia che su altri siti.
  • 7
    Per qualsiasi tipo di problema, non esitare a contattare il pediatra al cellulare. Lui ti potrà dare le soluzioni più idonee per risolverlo al più presto. Se il bambino si ammala di varicella o morbillo, tienilo a casa a letto per il tempo necessario affinché guarisca. In ogni caso ti consiglio di vaccinarlo contro queste malattie.
  • 8
    A scadenze predeterminate, portalo a fare anche il vaccino contro il tetano. Ti arriverà un foglio a casa per ricordartelo. Fissa un appuntamento prima possibile, di regola è di mattina. Anche se dovrà saltare un giorno di scuola, è comunque importante mettere la salute al primo posto, non si può fare altrimenti.
  • 9
    Se seguirai tutti i passaggi che ti ho evidenziato in questa guida, non avrai problemi per quanto riguarda la salute del tuo bambino. Questo vale sia per quando avrà il pediatra, per i primi anni di vita, sia per quando ci sarà il medico di famiglia come riferimento. Fai il possibile anche quando lui abbia una semplice febbre od influenza.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up