Come svolgere dei lavori per ottenere delle ottime mele

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Vediamo come eseguire i diversi lavori per ottenere un’ottima produzione di mele.

Istruzioni

  • 1
    La raccolta delle mele viene terminata nel mese di ottobre, ma possono rimanere diverse varietà come le pink lady, che vengono lasciate sugli alberi per attendere la colorazione dei frutti che sono posizionati internamente.
  • 2
    Dovete ripulire il vostro meleto dai frutti che sono stati scartati e lasciati a terra durante la raccolta, perchè dovete evitare che queste attirano i piccoli roditori che vanno a danneggiare le radici durante l’inverno e la primavera.
  • 3
    Un’ottima cosa che va fatta e quella di eliminare le foglie cadute a terr, perchè eliminando le foglie si eliminano anche alcuni insetti o parassiti che vanno a danneggiare la pianta. Quindi vi conviene controllare se vi sono i topi di campagna e le lepri che sono molto dannosi per le piante.
  • 4
    I topi di campagna provocano danni alle radici delle piante, in quanto le piante colpite muiono subito. Quindi appena notate delle tane nelle vicinanze vi conviene prendere delle precauzioni per evitare danni.
  • 5
    Per prima cosa dovete fare una lavorazione sul terreno in modo tale da rompere le tane di questi topi. Questi lavori si possono fare con degli attrezzi meccanici o anche manuali. Facendo questo andrete a disturbare l’animale facendoli allontanare ma non vengono eliminati.
  • 6
    Se dopo un pò di giorni notate nuovamente delle tane vi conviene sistemare delle esche che servono proprio per acchiappare questi topi e si trovano facilmente nei negozi di agricoltura. Inoltre, vi sono altri animali pericolosi e sono le lepri.
  • 7
    Questi animali consumano la corteccia della pianta provocandogli la morte. Il rimedio più efficace è quello di sistemare attorno alle piante delle reti metalliche. Le lepri sono un danno per tutto l’inverno.
  • 8
    Se gli alberi di melo hanno subito dei danni bisogna accorciare il fusto poco sopra dell’innesto, facendo crescere un nuovo germoglio. La potatura del melo può essere fatta durante il periodo di riposo.
  • 9
    Poi dovete effettuare una concimazione a base di letame bovino o equino, questa concimazione viene fatta per quei terreni che sono poveri di sostanza organica, cioè per quelli sabbiosi, ghiaiosi e sassosi.
  • 10
    Per quanto riguarda i nuovi impianti dovete pulire per bene gli alberi a fine ciclo e poi dovete preparare il terreno per poter procedere ai nuovi impianti. Le varietà più consigliate per tutti gli ambienti sono le royal galà, le red chief, la golden delicious ecc.
  • 11
    Infine, come portinnesti vi consiglio di utilizzare quelli nanizzanti, cioè
    sono quelli che riducono l’altezza della pianta e consentno la raccolta da terra. Vi sono portinnesti che danno alberi di circa 4 metri di altezza.
  • 12
    Mentre per chi vuole ottenere dei grandi alberi può utilizzare il franco da seme. Infine, la messa a dimora dei nuovi impianti si può fare dal mese di dicembre e per tutto l’inverno quando il terreno si trova leggermente umido.

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up