Leonardo.it

Come tradurre in inglese il congiuntivo italiano

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Il congiuntivo presente e imperfetto è uno tempi italiani più difficile da usare, in inglese viene abbastanza semplificato il suo uso, in considerazione che nella lingue inglese non esiste il congiuntivo, se non per il verbo essere

Istruzioni

  • 1
    Il congiuntivo presente in inglese si ottiene unendo ai vari pronomi personali l’infinito senza il to , questo per tutte le persone.
    Es: in italiano: che io veda
    in inglese: i see
    dobbiamo tenere conto che l’uso del congiuntivo presente è però quasi scomparso,rimane solo in alcune frasi comuni, ormai entrate nell’uso quotidiano.
    Ad es. In italiano: il cielo ti benedica
    in inglese: god bless you
    in italiano: così sia
    in inglese: so be it
    in italiano:lontano da me sia il condannarvi
    in inglese. Far be it from to comdamn you!
  • 2
    Il congiuntivo imperfetto in inglese si forma con il passato del verbo unito ai vari pronomi personali ed è uguale per tutte le persone.
    Vediano un esempio:
    in italiano: che io amassi
    in inglese: i loved

    dobbiamo rammentarci che il congiuntivo imperfetto del verbo to be si forma
    al di fuori di questa regola, infatti si il passato di to be, were invece di was.
    L’unico congiuntivo in uso è la forma dell’imperativo to be: if i were. Ect….
  • 3
    Se il congiuntivo in italiano può essere sostituito dal verbo dovere, in inglese si usa questa costruzione:
    congiunzione seguita dal soggetto, dall’ausiliare should seguito dall’infinito del verbo principale senza il to seguito quindi dal resto della frase.
    Es: in italiano: se mi dicesse questo mi arrabbierei
    in inglese: if he should that i would get angry
  • 4
    Il congiuntivo imperfetto si usa in frasi ipotetiche introdotte da if, ever if, as it ecc…
    Si usa l’indicativo invece del congiuntivo quando il verbo indica un fatto reale o supposto, vale a dire ad esempio dopo le congiuzioni though,whether,( sebbene, per quanto) e dopo i verbi to thimk, to believe,to suppose ecc.
    Si usa inoltre il congiutivo imperfetto dopo il presente del verbo to wish per esprimere un desiderio pressochè irrealizzabile.
    Ad es: in italiano: desidero essere sulla luna
    in iglese: i wish i were on the moon
  • 5
    Il passato ed il trapassqto del congiuntivo si formano in inglese nel seguente modo:
    - congiunzione, seguita dal soggetto, dall’ausiliare to be o to have a seconda del soggetto quindi seguito dal participio passato del verbo principale.
    Vediamo un esempio:
    in italiano, tempo passato: che io abbia sognato
    in inglese: that i have dreamt
    in italiano, tempo trapassato: che io avessi sognato
    in italiano: that i had dreamt
  • 6
    Si deve inoltre considerare che quanto indicato quello che riguardo l’uso dell’ausiliare to be o to have con participio passato, tende oggi, nella traduzione dell’inglese moderno ad essere cambiato, infatti viene sempre di più usato l’ausiliare to have seguito dal participio passato
    es: in italiano: essi sono venuti
    in inglese: they have come
    in italiano: egli è caduto
    in inglese: he has fallen
  • 7
    In italiano troviamo il congiuntivo in diversi casi:
    1-a) dopo i verbi che esprimono volere, comando e autorità (come ad esempio voglio che tu lo sappia, oppure volevo che egli venisse
    -b) dopo un verbo impersonale, come ad esempio, è possibile che lo dica

    in questi due casi, in inglese al posto del congiuntivo troveremo l’accusativo seguito dall’infinito con il to

    vediamo un esempio riferito al caso 1-a:
    in italiano:: voglio che tu venga con me

    voglio
  • 8
    In inglese: i want you to come with me
    esempio relativo al caso 1-b):
    in italiano: è meglio che tu lo faccia
    in inglese: it is better for you to do it

    2-a) il congiuntivo in italiano si trova dopo i verbi che indicano timore e dopo preposizioni finali. Ad esempio: ho paura che venga qua, andò da lui perchè lo seguisse.
    -B) si usa il congiutivo in italiano anche dopo i verbi che indicano sentimenti,come ad esempio: sono felice che tu venga
  • 9
    In questi due casi in inglese, si traduce il congiuntivo perifrastico, facendo uso di shall, se si tratta di congiuntivo presente, si userà invece should, in caso di congiuntivo passato. Quest’ultima è della due la forma più usa nell’inglese odierno.
    -C) questa costruzione la si può trovare anche dopo i verbi di volontà e dopo i verbi impersonali. Si trova sempre comunque sopo un verbo passivo impersonale.
    Vediamo degli esempi:
    caso a) in italiano: gli telefono per timore che dimentichi di venire
    in ilglese:i ring him up so that not he shall forget to come
  • 10
    Caso b) in italiano: sono felice che tu sia venuto
    in inglese: i am glad that you should come
    caso c): in italiano: era deciso che andasse a londra
    in inglese: it was decided that he should go to london

    3) si usa il congiuntivo in italiano per esprimere possibilità, incertezza e speranza.
    3-a) si usa dopo i verbi temere, sperare, ad esepio spero che tu sia sincero
    -b) si usa dopo le forme qualunque, chiunque,dovunque, pertanto, sebbene,benchè. Ad esempio:chiunque lo dica è un bugiatdo
  • 11
    In questi due casi in inglese si userà may pertradurre il congiuntivo presente, might nel caso si debba tradurre il congiuntivo imperfetto. Anche in questi casi il congiuntivo perifrastico si usa invece di quello semplice.
    Vediamo degli esempi:
    caso a): in italiano: spero che tu sia sincero
    in inglese: i hope that you may be sicere
    caso b): in italiano: chiunque dica quelle notizie è un bugiardo
    in inglese: whoever may say those news, he is a liar

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up