Leonardo.it

Come utilizzare tutte le funzioni di nti media maker 8

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

Una guida approfondita per conoscere tutte le funzionalità di nti media maker 8

Cosa serve per completare questa guida:

- nti cd maker.



Istruzioni

  • 1
    Molti utilizzatori di personal computer alle prime armi non hanno idea di come trasferire i propri dati dal computer ad un supporto ottico (cd o dvd).
  • 2
    Inoltre molte persone non hanno idea di quante cose è possibile fare con un semplice programma di masterizzazione presente sul proprio pc.
  • 3
    In questa guida vedremo insieme prima una panoramica del programma nti media maker 8, per poter avere un’idea globale di cosa possiamo farci, e poi mireremo a masterizzare un semplice cd dati.
  • 4
    Vi ricordo che salvare i propri dati su dvd/cd è un’operazione che può rivelarsi indispensabile per vari motivi.e’ utile salvare i propri dati su dvd per evitare di sovraccaricare il computer.
  • 5
    E’ una mossa intelligente salvare i propri dati su dvd per evitare che a causa di un guasto hardware o software del pc tali dati vengano irrimediabilmente persi.
  • 6
    E’ utile per poter catalogare tutti i propri dati in modo semplice ed intuitivo, per poterli trovare facilmente quando ci serviranno.
  • 7
    Il primo passo è avere installato un programma di masterizzazione. Vedremo come salvare i propri dati su dvd usando nti media maker 8, dopo aver dato un’occhiata alle altre funzioni del programma.
  • 8
    Alcuni computer dispongono di questi programma già all’acquisto, se così non fosse basterà cercare questo nome su google.it per poter scaricare una versione di prova dal sito ufficiale o acquistare il software.
  • 9
    Supponendo di averlo già installato, basterà cliccare sul collegamento nti media maker 8 presente sul desktop del nostro computer.
  • 10
    Nel caso in cui avessimo cancellato sudetto collegamento sarà necessario andare a cercarlo in start – programmi – nti media maker 8 e scegliere dalla sottocartella nti media maker 8
  • 11
    Cliccandoci si aprirà il programma di masterizzazione, si presenta come una sorta di cd sul nostro desktop. Possiamo notare tante icone diverse.
  • 12
    Vediamole insieme una per una. I loro nomi sono audio – photo – backup – utilities – data – video ognuna di esse ha una ben specifica funzione.
  • 13
    Cliccando sull’icona audio ci troveremo davanti altri sei sottomenù. Da qui potremo masterizzare un audio cd in formato classico.
  • 14
    Dall’icona mp3 disc potremo masterizzare una compilation di file audio in formato mp3, in un cd di 700mb ce ne entraranno tantissimi.
  • 15
    Dall’icona audio editor accederemo ad un editor di file audio, consigliato ad utenti almeno un pò esperti nella gestione dei file sonori.
  • 16
    Da music dvd potremo creare un dvd stracolmo di file audio, se un cd da 700mb ce ne vanno tantissimi immaginate quanti file è possibile fare entrare in un dvd da più di 4gb.
  • 17
    Da live-audio potremo registrare, direttamente dal microfono del nostro personal computer, dei file audio con la nostra voce.
  • 18
    Dall’icona ripper potremo invece passare un cd originale sul pc, in modo da poterlo ascoltare sempre anche quando non abbiamo il supporto originale con noi. Utile per chi viaggia e non può portarsi quintali di cd dietro.
  • 19
    Cliccando sull’icona della casetta nera che trovate alla vostra destra torneremo alla pagina principale del programma dove potremo scegliere e vedere un’altra opzione.
  • 20
    Cliccando su photo vedremo altri tre sottomenù: photo disc, cinematic slideshow e vcd dvd slideshow. Vediamo insieme cosa nascondono.
  • 21
    Con photo disc potremo creare un disco per poter salvare le foto che abbiamo sul nostro computer in modo da non perderle accidentalmente.
  • 22
    Con vcd dvd slide show potremo creare una presentazione di immagini con tutte le nostre fotografie che potremo modificare, tagliare, migliorare direttamente nel programma.
  • 23
    Infine con cinematic slideshow potremo inserire audio e video per poter masterizzare un dvd da vedere direttamente sul lettore di casa.
  • 24
    Torniamo indietro cliccando sulla casetta nera a destra. L’icona successiva è quella per creare i proprio backup dei file.
  • 25
    Da qui potremo scegliere tra due opzioni: o fare un backup dei nostri file già salvati su dvd oppure, opzione ancor più utile, salvare una copia di backup dei nostri file presenti sul pc.
  • 26
    Clicchiamo sulla casetta nestra a destra per tornare indietro. Cliccando sull’icona utilities potremo vedere altri quattro sottomenù.
  • 27
    Il primo è testdrive che ci consente di testare la reale velocità di lettura e scrittura dei nostri drive, ossia dei lettori cd e dvd montati nel computer.
  • 28
    Session explorer ci da la possibilità di esplorare le vari sessioni dei cd o dvd masterizzati usando la funzione di multisessione (più masterizzazioni in momenti diversi).
  • 29
    Digital jack è un lettore/riproduttore di file audio molto semplice, ha una grafica accativante ed è molto utile per ascoltare cd e file in mp3.
  • 30
    Da jewel case maker potremo infine creare le copertine ai nostri cd o dvd, modificando le immagini, inserendo i testi o i nomi dei file a nostro piacere.
  • 31
    Clicchiamo sulla casetta nera a destra per tornare indietro. Cliccando adesso su data apriremo un sottomenù con altre tre icone.
  • 32
    Data disc che ci permette di masterizzare i nostri file su un supporto ottico, cd o dvd che sia. E’ il metodo classico per salvare i propri file.
  • 33
    Guardiamolo più approfonditamente, dalla finestra che si apre avremo modo di selezionare dalla parte superiore tutti i file, uno per uno, o cartelle intere, che verranno aggiunte al disco che masterizzeremo.
  • 34
    Inoltre, possiamo scegliere se masterizzare su un cd o su un dvd, per farlo basterà selezionare dal menù a tendina che si trova in basso a sinistra nella stessa finestra, il tipo di supporto che preferiamo.
  • 35
    Dalla barra sottostante, una linea verde ci indicherà quanti file abbiamo caricato e quanti ancora possiamo mettercene. Se diventa rossa dovremo togliere qualcosa.
  • 36
    Dopo aver aggiunto tutti i file che vogliamo masterizzare e salvare sul cd o dvd, basterà cliccare sul simbolo del fuoco che troviamo nell’angolo in basso a destra di questa stessa finestra.
  • 37
    Nella finestrella successiva consiglio di lasciare i paramentri della velocità così come sono e di cliccare su ok per iniziare la masterizzazione.
  • 38
    Chiudendo questo programma torneremo alla pagina iniziale, vi troviamo le altre due icone: cd-extra e mixed mode. Vediamo a cosa servono.
  • 39
    Se scegliamo l’icona con scritto cd-extra avremo modo di poter masterizzare un cd o un dvd che comprenda dei file in due tracce separate, la prima sarà audio la seconda dati.
  • 40
    Se scegliamo l’icona con scritto mixed-mode avremo modo di poter masterizzare un cd o un dvd che comprenda dei file in due tracce separate, la prima sarà di dati la seconda audio.
  • 41
    Clicchiamo sull’incona della casetta nera a destra per tornare al menù principale. Ci resta l’ultima icona che prende il nome di video.
  • 42
    Cliccando sull’icona video troveremo altre sei icone di sottomenù: home video maker, video_ts, vcd/svcd, digital flix, cinematic video, dvd fit.
  • 43
    La prima icona, home video maker, cliccandoci, ci permette di lanciare il programma di riproduzione video, che ci permetterà di riprodurre filmati in formato dvd.
  • 44
    Cliccando su video_ts invece avremo modo di masterizzare un dvd video partendo dai singoli file che compongono questo tipo di dvd, ossia i file video_ts.
  • 45
    Cliccando su vcd/svcd avremo modo di creare un video cd o super video cd aggiungendo man mano i singoli file video che ci interessano.
  • 46
    Cliccando su digital flix verrà lanciato un programma in doppia finestra che ci permetterà di riprodurre i file video provenienti da supporti dvd o .iso dvd
  • 47
    Cliccando su cinematic video avremo la possibilità di creare un cd video che comprenderà file di formato video, file di formato audio e che infine ci darà modo di scegliere il tipo di stile video con cui verrà riprodotto il cd.
  • 48
    Infine clicchiamo sull’icona di dvd-fit che ci offre la possibilità (molto interessante secondo me) di poter selezionare dei file video_ts e di “stringerli” scegliendo il tipo di supporto su cui intendiamo masterizzarli.
  • 49
    Se ad esempio il video delle nostre vacanze sarà di 5gb, con questo semplice ed intuitivo programma di supporto avremo modo di stringerlo e farlo entrare senza problemi in dvd da 4,7gb.
  • 50
    Ovviamente è utile ricordare e tenere conto del fatto che più stringiamo i nostri file video e minore sarà la qualità in cui potremo gustarceli. Non esagerate quindi nello stringere i dvd, piuttosto, usate due dvd per masterizzare.
  • 51
    Tutte le caratteristiche principali di questo programma sono state viste, è ovvio che ogni programma ha sempre altre utility al suo interno, questa è una guida panoramica che ci permette di capire quanto è possibile fare con nti cd maker.
  • 52
    Spero sia stata utile per tutti quelli che vorranno iniziare ad usare questo programma o che già lo usavano ma non conoscevano le sue grandi potenzialità!

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up