Come vestirsi alla “parigina”

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come vestirsi alla
Condividi

Da qualche anno a questa parte, le parigine vanno tantissimo; in questa guida vorrei spiegarvi come realizzare un outfit invernale, proprio partendo da questo indumento.

Istruzioni

  • 1
    Scegliamo un paio di parigine nere, in lana pesante, sono queste, infatti quelle autentiche che, servivano per proteggere le gambe dal freddo quando ancora i collant non esistevano e i pantaloni non erano in uso per le donne.
  • 2
    Teoricamente dovremmo portarle senza calze, ricordando sempre che il freddo è “uno stato mentale”, ma per le meno temerarie e le meno “fissate” con la moda, le parigine possono essere messe in abbinamento a dei collant.
  • 3
    I collant che sceglieremo sono quelli “nude look” dei denari che preferiamo da mettere sotto alle nostre parigine; passiamo adesso a gli abiti da abbinare a queste calze, sempre prendendo in riferimento lo “stile parigi”.
  • 4
    Scegliamo una gonna in lana cotta a vita molto alta che però arrivi appena sopra il ginocchio. Queste gonne alla moda sono solitamente plissettate con un bordi molto alto all’altezza della vita e ricreano subito uno stile parigino.
  • 5
    Possiamo abbinarla sia con una maglina che con una camicia. Per ricreare perfettamente quest’ effetto la maglina dovrà essere a righe bianche e nere, oppure in alternativa la camicia dev’ essere in stile chanel.
  • 6
    Scegliamone quindi una bianca che sia lavorata sul davanti con della passamaneria (bianca o nera a seconda dei gusti. Solitamente tali camicie sono a collo alto e chiuse dietro la schiena e devono essere portate (come del resto la maglina, dentro la gonna.
  • 7
    Possiamo anche decidere di mettere un nastrino intorno al collo; quest’ ultimo dev’ essere nero, in raso ed alto almeno 2 cm. Lo legheremo al collo in un fiocco morbido a mo di cravattino, lasciano che le estremità, un pò lunghe, scivolino sulle sul petto.
  • 8
    Nello stile francese sarebbe previsto sopra direttamente il cappottino, ma noi possiamo abbinare un bolerino morbido in lana lavorata grossa nera. Possiamo chiuderlo con una spilla a cammeo su sfondo nero.
  • 9
    Per quanto riguarda le scarpe, scegliamo, quasi d’ obbligo un paio di francesine sia con il tacco che basse. Questa scelta varia a seconda della gamba di chi le indossa: le parigine ingrassano, quindi per chi ha la coscia un pò forte è meglio scegliere quelle con il tacco.
  • 10
    Scegliamo in abbinamento una borsa vintage a bauletto. Ovviamente nera e in pelle non lucida. Meglio sarebbe trovarne una rigida con i manici da 20 centimetri che, però è da portare rigorosamente a mano.
  • 11
    Passiamo ora al trucco; la base della pelle deve essere candida, usiamo quindi prima il correttore o il fondotinta che utilizziamo di solito e in seguito ripassiamo la cipria chiarissima su viso e collo.
  • 12
    Per gli occhi scegliamo un eye-liner nero da passare solo sulla palpebra mobile e non sotto l’occhio e un mascara molto leggero che non appesantisca lo sguardo ma che, anzi, allarghi ben bene l’ occhio.
  • 13
    Il rossetto è per forza rosso ciliegia, deve assolutamente spiccare sul pallore lunare della nostra pelle. Non utilizziamo matite per il contorno, l’ idea che deve dare è quella di un rossetto quasi messo in fretta, come se fosse abituale usare un rosso tanto forte.
  • 14
    Per gli orecchini scegliamo delle perle bianche a perno, sempre le perle possono essere messe intorno al collo in una cascata proprio come utilizzava fare coco chanel. Anche se quest’ ultime daranno un tocco magari troppo ricercato ad un abbigliamento per tutti i giorni.
  • 15
    Per il cappotto possiamo scegliere sia una bella mantella nera in lana cotta, sia un cappotto di lana; quest’ ultimo meglio se lavorato alla francese, ovvero con il busto stretto fino alla vita che poi tende ad allargare repentinamente fino al ginocchio.
  • 16
    Il nostro outfit alla “parigina” è terminato, il consiglio che mi sento di darvi e di provarlo solo se la vostra forma del corpo è adeguata ovvero, se, come le francesi di un tempo siete minute e con le forme poco accennate!

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up