Come viaggiare in treno seguendo al meglio il galateo?

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come viaggiare in treno seguendo  al meglio il galateo?
Condividi

Viaggiare in treno ha sempre il suo fascino e può essere adirittura suggestivo, specialmente se si viaggia nelle ore notturne e per lunghi tragitti.

Cosa serve per completare questa guida:

- educazione, ;
- pazienza,;
- rispetto;
- cortesia.



Istruzioni

  • 1
    Se dovete affrontare un viaggio in treno, dovete recarvi in stazione con un po’ di anticipo per munirvi di titolo di viaggio, sempre se non abbiate già provveduto prima, magari anche prenotando il vostro posto. Oggi esistono varie possibilità per l’acquisto del biglietto: distributori automatici, agenzie di viaggi e anche il sito internet dalle ferrovie.
  • 2
    Se trovate uno sciopero in corso, possibilmente, rinviate la partenza: eviterete di rischiare infinite e snervanti attese e caotiche informazioni tra un annuncio e l’altro.
    Sul treno, se avete il posto prenotato non non avrete nessun problema, sempre che questo non sia stato occupato da qualche passeggero: in questo caso, esibite la vostra prenotazione e chiedendo con cortesia di abbandonare il posto.
  • 3
    Se avete avuto fortuna, avrete a disposizione il posto accanto al finestrino, potendo chiuderlo o aprirlo agevolmente (secondo la temperatura presente sul treno), ma dovete avere la correttezza di tenere conto degli altri viaggiatori che si trovano nello scompartimento, chiedendo anche il loro parere.
  • 4
    Per quanto riguarda i bagagli, scegliete di limitarvi, sia nel numero che nella capienza. Disponendoli sull’apposita rete o mensola e cercate di non occupare inutilmente spazio, sistemandoli in maniera ordinata. E’ sempre meglio che vi portiate una piccola valigetta o uno zaino da tenere a portata di mano, in cui metterete ciò che più vi sarà necessario durante il viaggio. E’ inoltre utile mettere su ogni bagaglio, fissandolo bene, un cartellino con il vostro nome e luogo destinazione.
  • 5
    Se nasce una gradevole conversazione, cercate partecipare al discorso scambiando quattro chiacchiere, ma evitate di iniziare una lunga e rumorosa chiacchierata che potrebbe eventualmente disturbare altri viaggiatori, i quali forse potrebbero preferire leggere o sonnecchiare.
  • 6
    I bambini in treno sono spesso annoiati e irrequieti, rappresentando a volte un notevole disturbo per i compagni di viaggio. I genitori o chi se ne occupa, dovranno energicamente impedirlo, magari tenendoli occupaati con qualche gioco, un libro di favole o con giornalini illustrati
  • 7
    Quando il viaggio è lungo, ci sono viaggiatori che scelgono di pranzare o cenare nel vagone ristorante, dove si devono rispettare le stesse regole dei ristoranti tradizionali; altri invece consumano nello scompartimento le vivande portate da casa o quelle del ‘cestino’comprato in stazione. Solitamente poi, sui treni a lunga percorrenza, passa spesso un addetto alla ristorazione con provviste di panini, bibite e caffè.
  • 8
    Se mangiate nello scompartimento, dovrete avere quanto occorre per un pasto: tovaglioli e bicchieri di carta, posate in plastica, ecc. Cercate di non lasciarvi attorno briciole e ricordate poi di gettare avanzi, involucri e bucce ecc. Negli appositi contenitori per rifiuti.
  • 9
    Quando scende la notte, dopo le ventidue, solitamente si spegne la luce, lasciando soltanto il lume luce azzurrognolo che permette di riposare o dormire, lasciando comunque visibilità nello scompartimento. Se non avete ancora intenzione di appisolarvi, potete andare nel corridoio magari scambiando qualche parola con qualcuno che, come voi, non ha ancora sonno.
  • 10
    Vagoni letto.
    Se per trascorrere la notte avete prenotato un vagone letto, potrete avere a disposizione quasi tutte le comodità di una stanza d’albergo, non dovrete dividere lo spazio con altri viaggiatori e potrete trascorrere le ore notturne leggendo anche fino a tarda ora, se lo desiderate.
  • 11
    Cuccette.
    Viaggiando in vagoni con cuccette, risparmierete notevolmente, ma ovviamente avrete meno privacy.
    Se ci sono persone anziane che viaggiano con voi, fate loro scegliere la cuccetta preferita. Lasciate accesa la lucina blu e non disturbate accendendo le altre luci se questo non è strettamente necessario. Inoltre, prima di coricarsi, gli uomini dovrebbero attendere qualche momento in corridoio se nello scompartimento sono
    presenti signore: magari esse hanno necessità di togliersi qualche indumento.
  • 12
    Non è necessario che vi portiate il pigiama, vi basterà qualche capo comodo da infilare e sfilare con facilità. Le scarpe vanno sistemate dove non possono dare fastidio, e durante le ore notte notturne, cercate di non disturbare i compagni di viaggio. Tenete vicino a voi un astuccio con ciò che vi potrà eventualmente servire e prima di dormire, augurate la buonanotte.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up