Leonardo.it

Il sorpasso: come fare a non cadere nelle dure sanzioni della legge.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Il sorpasso è una delle manovre più pericolose che si possono compiere alla guida dell’auto. Qui di seguito ci sono le situazioni più ricorrenti per le quali si rischia il ritiro della patente, oltre alla propria incolumità!

Istruzioni

  • 1
    La manovra di sorpasso, di altri veicoli a motore, in assoluto più pericolosa è quella effettuata in una curva che non permette di avere una ampia e libera visuale. Cioè non si riesce a vedere oltre la curva, per la presenza di ostacoli fissi, ad esempio una ripida scarpata al bordo strada, presenza di piante di alto fusto o caseggiati, oppure ostacoli mobili quali possono essere gli autocarri che in caso di curva a destra, possono ostacolare in modo quasi totale la visuale.
  • 2
    Il sorpasso in curva è vietato anche se, per effettuarlo, si rimane all’interno della propria corsia di marcia. Se invece si invade la corsia dove transitano le auto in senso contrario al nostro, si incorre in sanzioni più severe che nel caso precedente e si rischia anche molto di più fisicamente.
  • 3
    Effettuando il sorpasso rimanendo nella nostra corsia di marcia, si rischia la sospensione della patente di guida da uno fino a tre mesi, ci verranno tolti 10 punti dalla patente e una multa di 150 euro. Se invece si invade la corsia con la direzione opposta alla nostra superando la striscia continua che divide le corsie, si aggiungeranno altri 38 euro di multa e 2 punti tolti dalla patente.
  • 4
    Nel caso in cui , se mentre effettuiamo il sorpasso andando sull’altra corsia, sulla stessa viaggiano già altri veicoli, ci saranno ulteriori 3 punti tolti dalla patente ed una multa di 74 euro. Ulteriori 5 punti con altri 74 euro di sanzione amministrativa ci verranno comminati se ci dimentichiamo di segnalare l’intenzione di fare il sorpasso con le frecce di segnalazione. La segnalazione deve durare per tutto il sorpasso sia quando si esce per sorpassare che quando si rientra.
  • 5
    Quindi, con un piccolo calcolo, si rischiano fino a 20 punti della patente e la sospensione della stessa se effettuiamo il sorpasso in curva, punti che vengono raddoppiati se il conducente dell’auto è un neopatentato, cioè una persona che abbia preso la patente da meno di tre anni . In questo caso per riprendere il documento si deve sostenere di nuovo l’esame.
  • 6
    Le persone che guidano mezzi pesanti, ed hanno la patente di categoria c – d – e – , se effettuano il sorpasso in curva come è indicato sopra, devono pagare immediatamente le multe che gli vengono contestate oppure devono versare una somma che è circa il doppio del totale delle multe come cauzione, per poter riprendere la guida. In caso contrario è previsto che il camion venga fermato e non possa ripartire.
  • 7
    Le stesse condizioni del sorpasso in curva valgono anche per il sorpasso effettuato attraversando un incrocio, che deve essere segnalato da cartelli se si trova fuori dal centro abitato, anche non segnalato se all’interno di centri abitati e non sono gestiti da semafori funzionanti o forze dell’ordine adibite al traffico.
  • 8
    Quindi in conclusione, evitiamo di sorpassare in presenza di una curva, non tanto per le sanzioni a cui andiamo incontro, quanto per la pericolosità di questa manovra. Non serve a niente ed a nessuno recuperare pochi secondi mettendo seriamente a rischi la nostra salute e quella degli altri. Ciao a tutti!

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up